Lo stile militare è una delle principali tendenze moda della primavera/estate 2015L’abbigliamento militare casual per le linee donna e uomo è adatto a chi vuole portare in città i colori e i tagli comodi di questo stile indossando magliette, felpe, pantaloni cargo, giubbotti adatti al cambio stagione e accessori: occhiali, orologi multifunzione, cappelli con e senza visiera e zaini camouflage.

In passerella hanno sfilato varie interpretazioni dei capi militari tradizionali con un fattore comune: il ritorno alla semplicità e all’aderenza ai modelli originali. Una tendenza che va incontro a tutte le tasche ed apre alle scelte di libertà delle donne e degli uomini che vogliono seguire i dettami della moda, interpretandola con personale spontaneità.

La moda uomo della primavera 2015 spalanca le porte a pantaloni cargo monocolore e camouflage da abbinare a polo navy, magliette mimetiche e t-shirt stile combat. Il parka è l’indiscusso re della stagione primaverile grazie alla sua estrema versatilità assieme alle felpe protagoniste del tempo libero metropolitano.

La moda femminile della primavera in corso propone uno stile meno eccentrico e aggressivo rispetto alle passate stagioni e punta su pantaloni e bermuda slim e gonne con ampie tasche laterali ereditate dai capi militari originali. I colori e i tessuti sono naturali con una prevalenza delle tonalità khaki e beige, da accostare a capi di colore verde, blu e rosa.

Di tendenza i tagli che modellano la sagoma, slim e stoffe push-up, non solo in città ma anche in palestra dove il camouflage domina con tinte vivaci intervallate da macchie di colore bianco. Ampi tasconi squadrati si trovano sulle giacche medie o lunghe, sui trench e nei pantaloni cargo, su misura per lei: a mezza gamba o lunghi a sigaretta, da indossare con tacco o anfibio multilaccio, di tessuto. Anche per la donna il parka non può mancare nei pomeriggi più variabili, fondamentale passe-partout di stagione.